Project Management Software il salva tempo per il team work

Project Management Software sono programmi che funzionano come veri e propri salvavita che vi aiuteranno a districarvi nell'organizzazione di progetti di lavoro impostando obiettivi, dividendo i compiti nel gruppo di lavoro e definendo una logica lineare del vostro progetto fino alla sua completa realizzazione.

19 marzo 2018
Microtag Project
Project Management Software
Project Management Software

Sia che si lavori in un comparto definito di un’azienda di piccole o grosse dimensioni, sia per quanto riguarda il lavoro freelance, esiste una costante fondamentale che scandisce le dinamiche lavorative: l’organizzazione del lavoro al fine di raggiungere determinati obiettivi.
Sono soprattutto i liberi professionisti però che si prodigano nella ricerca di un Project Management Software per poter organizzare meglio i propri processi lavorativi, mentre i dipendenti aziendali utilizzano quelli proposti dal marchio.
L’utilità di questi sistemi è comunque indiscutibile: definire i propri scopi, rispettare le tempistiche e le necessità espresse dal proprio cliente sono passi obbligati che compongono ogni progetto.
Organizzare l’attività con carta e penna può essere una soluzione praticabile solo in caso di progetti singoli da gestire uno per volta. Nel caso in cui dobbiate barcamenarvi tra vari progetti con attività più o meno complesse (come d’altronde succede la maggior parte delle volte) esistono tutta una serie di ottimi strumenti per la gestione dei progetti che potrebbero diventare degli assistenti a cui non vorrete più rinunciare.
I project management software sono dei programmi online accessibili da qualsiasi postazione desktop o mobile o installabili nel proprio computer per la programmazione, la gestione ed il monitoraggio dei vari progetti a cui state lavorando sia da soli che in gruppo.

Ci si affida a questo genere di software per far sì che ogni attività sia:

  • completata secondo le tempistiche definite con il cliente o in base alle altre attività
  • bilanciare il carico di lavoro
  • creare e rispettare una logica di progetto
  • monitorare l’andamento delle attività
  • in alcuni casi monitorare le performance
  • misurare il completamento degli obiettivi
  • monitorare il lavoro dei nostri collaboratori e/o dipendenti.

Di seguito vediamo alcuni software che soddisfano queste necessità.


MeisterTask

MeisterTask è un Project Management Software freemium user friendly. Si tratta di un tool multipiattaforma, estremamente utile soprattutto per lavorare su progetti sviluppati in team.
Gode di un alto grado di personalizzazione, permette di impostare e modificare le schede progetto in base alle necessità del singolo progetto.
Le principali funzionalità sono:
• Data e ora delle attività, molto utile per il monitoraggio delle performance del team.
• Report delle attività svolte, che ci restituisce dati utili ai fini dell’analisi del progetto
• Commenti e valutazioni.
• Tag.
• Flusso delle attività.
Sul fronte delle funzionalità potrebbe sembrare un PMS comune ma ha dalla sua un gradissimo vantaggio, ovvero le integrazioni con diversi strumenti altrettanto utili come Slack, GitHub e Zendesk che consentono di creare un flusso di lavoro senza interruzioni per lo switch da un programma all’altro.

meistertask-project-management-software
meistertask-project-management-software

Aganty

Si tratta anche in questo caso si un software estremamente dinamico e con un interfaccia intuitiva che ha, come primo punto di forza la gestione gratuita di un numero illimitato di progetti, attività e gruppi di lavoro.
Come ci fa intuire il nome, la gestione delle attività e del team è basata sui diagrammi di Gantt, uno strumento già ben noto e molto diffuso nel contesto della gestione dei progetti.
Vediamo le principali funzioni.
Creazione di progetti: possiamo crearne quanti ne vogliamo e calendarizzarli, descriverli ed assegnargli un colore distintivo ed un team di lavoro. Il lato positivo è che tutto è semplicemente modificabile in caso di errori o integrazioni necessarie.
Creazione di Task: si possono suddividere le attività in sotto task e assegnarli tramite il diagramma di Gantt. Tutte le attività sono organizzabili in gruppi per agevolare la ricerca e, anche in questo caso, non ci sono limiti quantitativi.
Creazione di gruppi di lavoro: anche in questo caso non esiste un numero massimo di partecipanti al progetto né un massimo di compiti da assegnare al singolo partecipante.
La visualizzazione tramite diagramma di Gantt: essendo oramai uno standard, non permette di perdere d’occhio l’andamento del progetto o di scordare una milestone per strada.
Le ultime due funzioni da segnalare sono forse quelle più interessanti. L’attribuzione delle attività ed i ruoli sono modificabili da tutti i membri del gruppo di lavoro permettendo un’enorme flessibilità verso i cambiamenti in corso d’opera.
Permette inoltre di creare una todo list che funziona da promemoria costante delle attività, fornendo ulteriore supporto nella calendarizzazione dei progetti.

KabanFlow

La particolarità di questo Project Management Software è il timer di attività integrato con supporto alla tecnica Pomodoro.
Per chi non conoscesse questa tecnica diciamo solo che si tratta di un metodo per l’organizzazione del tempo che si basa sui tempi massimi, segnalando con un timer la fine del tempo a disposizione per completare il proprio compito.
Per chi non conoscesse questa tecnica diciamo solo che si tratta di un metodo per la gestione del tempo che sull’alternarsi di periodi di lavoro senza interruzioni o distrazioni dedicato al completamento di un task e brevi periodi di pausa, in modo da massimizzare la concentrazione e quindi la produttività.

Vediamo le funzionalità.
• Visualizzazione di progetti su schede personalizzabili con la possibilità di monitorare attentamente anche le attività secondarie, gerarchizzando quindi il workflow ma non l’importanza dei compiti a corrolario.
• Le schede sono aggiornabili in tempo reale e sono immediatamente visibili all’intero gruppo di lavoro.
• Tracciabilità di tutte le attività e confronto con i tempi preimpostati con il timer
• Visualizzazione tramite report dei dettagli sull’andamento del progetto.
KabanFlow è gratuito per le funzionalità di base mentre costa 5$ al mese per il piano premium dove si integrano le funzioni di visualizzazione del calendario, e-mail alert, creazione e gestione di allegati al progetto.

Asana

Asana ha una filosofia task-centrica. La prima cosa che colpisce di questo PMS infatti è proprio il fatto che i task siano al centro di tutto, quasi a volerci ricordare di non perdere mai d’occhio l’obiettivo.
Le funzionalità principali girano intorno all’assegnazione dei compiti e delle attività contrassegnabili tramite tag e “passabili” al nostro compagno di squadra.
Viene data una grande attenzione all’assegnazione delle priorità e permette di generare delle mail riassuntive per la revisione quotidiana dei progetti.

asana-project-management-software
asana-project-management-software

articoli... che potrebbero interessarti