Organizza il WordPress menu con un semplice drag & drop

Admin Menu Manager è un plugin essenziale, leggero, ma soprattutto efficiente, mediante il quale è possibile personalizzare il WordPress menu del nostro sito.

8 maggio 2015
Microtag Project

Nonostante i numerosi aggiornamenti e le nuove versioni rilasciate, WordPress continua a soffrire di una mancanza che molti utenti trovano fastidiosa e limitante: la possibilità di modificare il back-end. Contrariamente a quanto avviene con molti software, non possiamo ottimizzare l’area di lavoro in base alle nostre esigenze, dando risalto alle voci di menù che maggiormente usiamo.

A risolvere questo inconveniente ci pensa Admin Menu Manager, plugin in grado di stravolgere completamente il lato amministrativo del noto CMS.

Pur essendo semplice nell’uso, si dimostra particolarmente efficace nella personalizzazione del WordPress menu, merito della funzione drag & drop con la quale cambiare l’elenco delle opzioni. Una volta installato apparirà un piccolo pulsante per la modifica, contrassegnato come Edit, ed è a questo punto che potremo trascinare separatori e ogni singola voce nella posizione che riteniamo più adatta. È importante sottolineare che tali spostamenti possono avvenire anche da un sotto-menù al livello superiore o viceversa.
In questo modo le opzioni che utilizziamo più spesso verranno a trovarsi ben in evidenza.

L’installazione si può effettuare dal pannello di controllo, cercando Admin Menu Manager in Plugin/Aggiungi plugin, o caricando via Ftp la cartella /admin-menu-manager nella directory /wp-content/plugins/ per poi attivarlo tramite il menù apposito.

Attualmente è disponibile, gratuitamente, la versione 1.0.3, ma il team di sviluppatori ha annunciato l’imminente uscita di un’ultima release, la 2.0.0, arricchita da ulteriori funzionalità che aumenteranno versatilità ed efficacia di questo potente strumento. Tra le nuove caratteristiche ricordiamo la possibilità di aggiungere elementi, modificare icone e testo di ogni singola voce o rimuoverle completamente fornendo la possibilità di ripristinarle con i parametri iniziali.

A questo punto non resta che effettuare il download e dare il via alla personalizzazione del pannello d’amministrazione del nostro sito.


articoli... che potrebbero interessarti